Io, Zombie

( 8 Votes )
Scritto da Marc Welder   

Titolo: Io, ZombieCopertina
Autore: Marc Welder
Genere:
Postcyberpunk
Pagine: 13 pp.
Data: 2011 


Link al download gratuito
E-book scaricabile in formato epub o pdf



Estratto:
Raggiungemmo il villino recintato da una staccionata in rovina e varcammo il cancello del cortile trascurato. Lo richiusi alle mie spalle e guardai l’orizzonte, scorgendo il crepuscolo alle sue ultime luci.
Dopo l’ondata di mutazioni e violenze del 2022, si riuscì a instaurare un quieto vivere tra la popolazione umana e quella definita degli “zombie senzienti”, capaci di ragionare, ma non di ricordare. A seguito dei cruenti scontri e dei trattati di pace interrazziali del 2024, erano stati stilati dei principi fondamentali per la sopravvivenza di entrambe le razze. Dopo il coprifuoco del tramonto, ogni uomo che si fosse arrischiato fuori di casa, lo avrebbe fatto a suo rischio e pericolo, ed in caso di morte per divoramento o di zombificazione nessun non-morto sarebbe stato ritenuto responsabile, né tantomeno ci sarebbero potute essere ripercussioni o rappresaglie; allo stesso modo, dopo il coprifuoco dell’alba, ogni zombie che si fosse arrischiato fuori dal proprio covo, lo avrebbe fatto mettendo a repentaglio la sua stessa non-vita. Per questo, gli uni signori del giorno, gli altri signori della notte...


Licenza Creative Commons Io, Zombie by Marc Welder is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Permissions beyond the scope of this license may be available at www.cybermetal.it.

Commenti

avatar Titty C.
0
 
 
Premetto che non sono una lettrice di "corti letterari" e quindi non me ne intendo affatto. Ormai però inizio a intravedere in te uno stile....mi colpisce che spesso ambienti le tue storie nel futuro... da cosa nasce questa scelta? è un caso? è voluto?
Mi piace che con pochi dettagli subito inquadri la situazione, dove siamo, chi siamo e a cosa in qualche modo stiamo andando incontro. Senza perdere tempo in fronzoli letterari inutili, si entra subito nel cuore della storia. E poi questi racconti si leggono tutti di un fiato fino alla fine!
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
Invia commento
Cancella
avatar Marc Welder
0
 
 
l'ambientazione futuristica è congeniale non solo perché mi permette di speculare su realtà irreali, ma ugualmente plausibili (in alcuni casi), ma anche perché mi consente di introdurre quell'immaginar io cibernetico, metallico e meccanico, che altrimenti sarebbe fuori contesto.
La scelta del nome è semplicemente dovuta al fatto che il racconto "Io, Zombie" ha origine, come molte altre cose, da un sogno...
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
Invia commento
Cancella
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
Invia commento